FILMATO FLASH

PRESENTAZIONE

L’ 11 giugno 2006 si è costituito a Fidenza il Coordinamento Nazionale Fuoristrada, struttura nazionale di volontariato di protezione civile.


Tale coordinamento è formato da realtà presenti in differenti regioni; per la Puglia l’Associazione di Volontariato di P. C. OVERLAND Ovunque, per le Marche l’Associazione di Volontariato di P. C. MARSIA 4X4, per l’Emilia il gruppo comunale di volontariato di Protezione Civile RESCUE OFF ROAD – Protezione Civile Langhirano e il gruppo comunale di volontariato di protezione civile NO FRONTIERS di Salsomaggiore e l'Associazione di volontariato provinciale di P. C. TEAM REGGIO 4X4, per il Piemonte l’Associazione Regionale di Volontariato di P.C. Fuoristradistica Piemontese.



È stato eletto un coordinamento nazionale con durata biennale, composto da sette consiglieri più tre probiviri e tre sindaci revisori.
Coordinatrice nazionale è stata eletta all’unanimità Giuliana Carpena, nota figura di fuoristradista con una grande esperienza, a 360°, nel mondo del fuoristrada.


Scopo dell’iniziativa è di far uscire dal sommerso tutte quelle persone, associazioni e clubs, che essendo possessori e utilizzatori di mezzi 4x4 sono coinvolti in attività di volontariato e di protezione civile, ma non ne sono riconosciuti ufficialmente.
In epoca di campagne discriminatorie contro i Fuoristrada, intendiamo far conoscere che in questo variegato mondo di appassionati, esistono migliaia di persone che utilizzando tali mezzi si rendono disponibili nel volontariato, nelle emergenze di varia natura e nel sociale.
Il coordinamento nazionale è una struttura orizzontale, non verticistica, aperta a tutte le associazioni, clubs o singoli, che abbiano la passione del fuoristrada e siano interessati a impegnarsi in questo campo.

Adesione:

Condizione essenziale per l’adesione è che chi intenda aderirvi, esclusi ovviamente i singoli, devono essere iscritti nei registri provinciali, regionali del volontariato di protezione civile ed all’albo del dipartimento di P.C.


Tale coordinamento nazionale di volontariato nasce in supporto alla Protezione Civile, i propri iscritti opereranno in appoggio ai Comuni, Amministratori, Provincie, Enti e Regioni in attività di volontariato di Protezione Civile; Supportare il monitoraggio delle vie di comunicazione al fine di prevenire, segnalando tempestivamente all’autorità competente, eventuali danni, proposte preventive ed interventi da effettuare in caso di calamità naturali o antropiche;


Supportare la stesura di un piano nazionale cartografico demandato alle associazioni regionali, provinciali o locali componenti del C.F.N., sia cartaceo che informatico, indicante le vie di fuga secondarie, modalità e tempi per l’evacuazione di Comuni e/o Frazioni a rischio calamitoso, o altre situazioni d’emergenza al fine di consentire l’utilizzo di detta documentazione alla Protezione Civile da parte di enti ed associazioni di volontariato che operano nel settore.


Fornire assistenza tecnico-specialistica del settore Fuoristrada al servizio delle istituzioni;
Fornire collegamenti di emergenza di varia tipologia: in caso di interruzioni varie di qualsiasi natura;
Fornire assistenza ad altre associazioni di volontariato di protezione Civile in caso di esercitazioni o emergenze reali;
Promuovere la pratica e la diffusione dell’attività fuoristradistica nel più totale e rigoroso rispetto della Natura ed assetto ambientale;
Offrire la collaborazione ad enti ed associazioni socioassistenziali ed a tutti gli enti ed istituzioni che abbiano per riferimento il mondo del volontariato;
Favorire lo scambio di idee, esperienze e conoscenze tra i soci e la collettività.