REQUISITI

Condizione essenziale per l’adesione è che chi intenda aderirvi, esclusi ovviamente i singoli, devono essere iscritti nei registri provinciali, regionali del volontariato di protezione civile ed all’albo del dipartimento di P.C. Tale coordinamento nazionale di volontariato nasce in supporto alla Protezione Civile, i propri iscritti opereranno in appoggio ai Comuni, Amministratori, Provincie, Enti e Regioni in attività di volontariato di Protezione Civile;

Supportare il monitoraggio delle vie di comunicazione al fine di prevenire, segnalando tempestivamente all’autorità competente, eventuali danni, proposte preventive ed interventi da effettuare in caso di calamità naturali o antropiche;

Supportare la stesura di un piano nazionale cartografico demandato alle associazioni regionali, provinciali o locali componenti del C.F.N., sia cartaceo che informatico, indicante le vie di fuga secondarie, modalità e tempi per l’evacuazione di Comuni e/o Frazioni a rischio calamitoso, o altre situazioni d’emergenza al fine di consentire l’utilizzo di detta documentazione alla Protezione Civile da parte di enti ed associazioni di volontariato che operano nel settore.

Fornire assistenza tecnico-specialistica del settore Fuoristrada al servizio delle istituzioni; Fornire collegamenti di emergenza di varia tipologia: in caso di interruzioni varie di qualsiasi natura; Fornire assistenza ad altre associazioni di volontariato di protezione Civile in caso di esercitazioni o emergenze reali; Promuovere la pratica e la diffusione dell’attività fuoristradistica nel più totale e rigoroso rispetto della Natura ed assetto ambientale; Offrire la collaborazione ad enti ed associazioni socioassistenziali ed a tutti gli enti ed istituzioni che abbiano per riferimento il mondo del volontariato; Favorire lo scambio di idee, esperienze e conoscenze tra i soci e la collettività.